domenica 3 febbraio 2013

WILLIAM DONOVAN "Wild Bill"





William Joseph ("Wild Bill") Donovan 
Un veterano decorato della prima guerra mondiale, il generale Donovan è l'unica persona ad aver ricevuto i quattro più alti riconoscimenti negli Stati Uniti: la Medaglia d'Onore, la Distinguished Service Cross , la Distinguished Service Medal , e la medaglia di sicurezza nazionale .
Di origine irlandese, Donovan è nato a Buffalo, New York, ha frequentato St. Giuseppe Collegiate Institute e Niagara University, prima protagonista nella squadra di football della Columbia University . Sul campo, ha guadagnato il soprannome di "Wild Bill" , che sarebbe rimasto con lui per il resto della sua vita. 

Prima guerra mondiale
Durante la prima guerra mondiale, il maggiore Donovan ha organizzato e diretto il 1 ° battaglione del reggimento 165 della 42 ° divisione , la designazione federalized del famoso "Fighting 69 ".

william donovan oss cia
william donovan oss cia


william donovan oss cia


Tra le due guerre
Dal 1922 al 1924, è stato procuratore degli Stati Uniti per il distretto occidentale di New York , famoso per la sua energica contribuzione al proibizionismo . Nel 1924 il presidente Calvin Coolidge nomina Donovan alnDipartimento di Giustizia nella divisione Antitrust  come assistente del vice procuratore generale Harry M. Daugherty . 

william donovan seconda guerra mondiale



Seconda Guerra Mondiale
Tra le due guerre, Donovan ha viaggiato molto in Europa e si è incontrato con molti leader stranieri, tra cui Benito Mussolini di Italia . Donovan in questo periodo inizia a credere che una seconda grande guerra europea sia inevitabile. La sua esperienza estera ed il suo realismo gli valse l'attenzione e l'amicizia del presidente Franklin D. Roosevelt . I due uomini erano di opposti partiti politici, ma erano simili nella personalità. Dopo l'invasione tedesca della Polonia nel settembre del 1939 e l'inizio della seconda guerra mondiale in Europa, il presidente Roosevelt ha iniziato a mettere gli Stati Uniti sul piede di guerra. La crisi era del tipo che Donovan aveva predetto, per cui su raccomandazione di Roosvelt ottiene un posto da responsabile nell'infrastruttura di guerra tramite il segretario della Marina Frank Knox. Nel 1940 e 1941, Donovan ha viaggiato come emissario  informale in Gran Bretagna per misurare la capacità della Gran Bretagna di resistere all'aggressione della Germania. Durante questi viaggi, ha incontrato i funzionari chiave nello sforzo bellico britannico, tra cui Winston Churchill e gli amministratori dei servizi di intelligence della Gran Bretagna. Durante i suoi viaggi in Gran Bretagna iniziò a riflettere sulla possibilità di fondare un servizio di intelligence americana modellata su quella degli inglesi.



william donovannseconda guerra mondiale



OSS
In data 11 luglio 1941, Donovan è stato nominato Coordinatore delle Informazioni (COI). America Le organizzazioni di intelligence straniere americane erano in quella fase frammentate(esercito, marina, Federal Bureau of Investigation (FBI), Dipartimento di Stato).
Tuttavia, Donovan ha cominciato a gettare le basi per un programma di intelligenza centralizzata. E 'stato lui che ha organizzato nuova sede del COI di York nel 1941 e ha chiesto Allen Dulles di presiederla.
Nel 1942, il COI divenne Office of Strategic Services (OSS) e Donovan è stato restituito al servizio attivo col grado di colonnello (entro la fine della guerra, sarebbe stato promosso maggiore generale). Sotto la sua guida l'OSS sarebbe poi condurre spionaggio successo e operazioni di sabotaggio in Europa e in parti dell'Asia, ma ha continuato ad essere tenuti fuori del Sud America a causa di Hoover ostilità a Donovan. 
Come la seconda guerra mondiale ha cominciato a vento a termine nei primi mesi del 1945, Donovan ha cominciato a concentrarsi sul mantenimento della OSS oltre la fine della guerra. Dopo la morte del presidente Roosevelt nel mese di aprile, tuttavia, la posizione politica di Donovan, che aveva prosperato a causa del suo rapporto personale con il Presidente, è stato notevolmente indebolito. Anche se egli ha sostenuto con forza per il mantenimento della OSS, egli trovò opposizione di numerosi avversari, tra cui il presidente Harry S. Truman , che personalmente non piaceva Donovan, così come J. Edgar Hoover , che hanno visto l'OSS la concorrenza per il suo obiettivo di espandere la dell'FBI operazioni investigative a livello internazionale. L'opinione pubblica si rivoltò contro gli sforzi di Donovan in cui i critici conservatori mobilitati contro il servizio di intelligence che hanno chiamato un 'americano Gestapo.' Dopo aver sciolto la Truman OSS nel settembre del 1945, Donovan tornato alla vita civile. Diversi Dipartimenti della OSS sopravvissuto scioglimento dell'agenzia, tuttavia, e meno di due anni dopo la Central Intelligence Agency è stata fondata, la realizzazione di Donovan spera per un'agenzia centralizzata di intelligence in tempo di pace.

Il ruolo nella formazione della CIA
Donovan non aveva un ruolo ufficiale nella neonata CIA, ma con il suo pupillo Allen Dulles e altri, è stato determinante nella sua formazione. Dopo aver guidato l'OSS durante la seconda guerra mondiale, l'opinione di Donovan era particolarmente influente su quale tipo di organizzazione di intelligence era necessario per la visioneun bi-polare del mondo che iniziava a prendere forma. La sua idea per consolidare l'intelligenza incontrato una forte opposizione da parte dello Stato, Dipartimenti Guerra e Marina e J. Edgar Hoover . Nel 1946, Truman nominato contrammiraglio Sidney Souers , USNR, come il primo direttore della Central Intelligence . Questo è stato un primo passo importante, ma l'effettiva creazione della CIA necessaria un'altra voce suadente, quella di Hoyt Vandenberg . Nel 1947 l'ammiraglio Roscoe H. Hillenkoetter è stato nominato il primo direttore della CIA.

Dopo guerra
Dopo la fine della guerra, Donovan tornò al suo ruolo di avvocato per eseguire un ultimo compito: ha prestato servizio come assistente speciale del capo procuratore Telford Taylor in diversi processi a seguito della principale Tribunale di Norimberga per crimini di guerra in Germania. Nel 1953 il presidente Dwight Eisenhower nomina Donovan ambasciatore in Thailandia dove rimase fino alle sue dimissioni nel 1954.




Morte ed eredità
Donovan è morto per complicazioni della demenza vascolare l'8 febbraio 1959, a Washington, DC , all'età di 76 anni, ed è sepolto nella sezione 2 del Cimitero Nazionale di Arlington .
Dwight D. Eisenhower si riferiva a lui come "l'ultimo eroe", che in seguito divenne il titolo di una  sua biografia.













Nessun commento:

Posta un commento